Iper la grande i
Facebook Twitter Youtube
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a LuogoidealeClub
 
Seguici su:
Login ricorda password
 

Convenzioni

fino a
-10%
Alimentazione a colori, tavola di benessere
Al parco, in dosso e sulla tavola. In primavera, i colori sono ovunque.
Ammirati, scatenano il buonumore e assaporati, procurano benessere.
 
In questa stagione, infatti, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella lotta alla spossatezza. E i colori sono protagonisti assoluti del periodo: la dieta s’infiamma e la salute ringrazia.
A confermarlo sono gli esperti della Fondazione Istituto Danone.
 
Se, in primavera, sei colto da insonnia, un aiuto potrebbe arrivare dal blu (e il colore del cielo di notte non c’entra): frutti di bosco e melanzane svolgerebbero un’azione rilassante.
Il bianco di latte e yogurt assicurerebbe il giusto apporto di calcio e di Vitamina B12.
Vitamine anche con l’azzurro del pesce e con il marrone dei legumi, i quali fornirebbero la vitamina B6.
Marrone (nella variante scura), anche per cacao e cioccolato, che, assieme al grigio della crusca, offrirebbero all’organismo l’utile magnesio.
Il problema è una lieve anemia? Punta sul rosso vivo delle barbabietole, magari consumate in insalate freschissime – ottima soluzione, nei mesi caldi.
 
A proposito di vegetali (dai mille colori, in questa stagione), la quantità minima da consumare giornalmente si attesterebbe a cinque.
Una porzione corrisponderebbe a un frutto di medie dimensioni, o a un contorno di verdure, oppure a un’insalata. Moltiplica per cinque, varia i colori… e l’arcobaleno della salute è servito.
Vedi tutti
Cerca
cerca
 
 
 
iscriviti al luogo ideale club