Iper la grande i
Facebook Twitter Youtube
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a LuogoidealeClub
 
Seguici su:
Login ricorda password
 

Convenzioni

fino a
-10%
fino a
-10%
La frutta di luglio
Il mese di luglio segna il ritorno ufficiale dell’estate. Temperature da bollino rosso (o quasi), tempo libero… e frutta fresca e coloratissima.

Protagonista indiscusso del mese di luglio è sicuramente il melone, versatile e freschissimo, da consumare a fette, oppure da trasformare in contenitore per una macedonia alternativa (basta eliminare l’interno, utilizzando uno spallinatore in formato mini, per creare sferette di melone, da mescolare agli altri gustosi frutti del periodo).
Altra idea (classica eppure sempre gustosa) è l'abbinata con il prosciutto crudo.
Ad altissimo contenuto di acqua (circa il 95%), ricco di sali minerali, calcio, ferro, fosforo e vitamina B e C, il melone costituisce per l'organismo una fonte naturale di energia e che può apportare importanti benefici ai reni e all'apparato digerente.
 
È anche tempo di prugne, ricche di vitamina A, B e C, sono note per le loro efficacissime proprietà lassative. Per questo motivo e per l’elevato apporto calorico delle susine, è consigliato un consumo attento e moderato, evitando di eccedere, specie a digiuno.
 
Fa la sua comparsa in questo momento dell’anno anche l'anguria: così fresca e succosa, aiuta il nostro corpo a placare la sete e combattere la calura tipiche dell’estate.
Ricca di vitamina B6 e di magnesio, l'anguria è altamente energetico e capace di stimolare la produzione di serotonina, migliorando la qualità del sonno.
 
Per tutto il mese, possiamo gustare frutti che ci hanno accompagnato nel periodo precedente, quali ciliegie, fragole, pesche, albicocche e kiwi.
Vedi tutti
Cerca
cerca
 
 
 
iscriviti al luogo ideale club