Iper la grande i
Facebook Twitter Youtube
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a LuogoidealeClub
 
Seguici su:
Login ricorda password
 

Convenzioni

fino a
-20%
Dolce

Pastiera napoletana

Vedi tutte  
Ingredienti per 6 persone
 
Per la pasta frolla: 400 g di farina, 200 g di zucchero, 200 g di burro, 4 uova. Per il primo impasto: 3 dl di latte, 200 g di grano, 20 g di zucchero semolato, buccia di 1/2 limone, 1 pizzico di sale e cannella. Per il secondo impasto: 240 g di ricotta, 170 g di zucchero semolato, 3 uova, 35 g di arancia candita, 35 g di cedro candito, 1 pizzico di cannella, a piacere si può aggiungere l’acqua di fiori d’arancia.
 
Preparazione
Preparare la pasta frolla: disporre la farina e lo zucchero a fontana e nel centro mettere le uova e il burro ammorbidito. Cominciare a impastare con pochi gesti ma decisi, fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Lasciare quindi l’impasto a riposare per almeno mezz’ora in frigorifero avvolto in un panno. Nel frattempo, cuocere il grano nel latte con lo zucchero, la cannella e la buccia di limone grattugiata, fino al completo assorbimento del latte. Spegnere il fuoco e mescolare delicatamente con la frusta per qualche minuto la ricotta, quindi aggiungere il primo impasto e lavorarlo ancora per qualche minuto fino a incorporarlo. Poi passare al secondo impasto, aggiungendo lo zucchero alla ricotta, quindi i tuorli d’uovo, le scorze d’arancia e di cedro candite già tagliate a cubetti e la cannella. Infine incorporare delicatamente gli albumi precedentemente montati a neve ben salda. A parte stendere 2/3 di pastafrolla col matterello, foderare un “ruoto” di 24-25 cm di diametro e versarvi il composto. Col resto della frolla formare delle losanghe da disporre a griglia sulla pastiera. Infornare a 160 °C per circa un’ora. A piacere, spolverare la torta, ormai fredda, con zucchero a velo. Si consiglia di preparare la pastiera qualche giorno prima di consumarla.
Il parere del nutrizionista
L’apporto calorico, incredibilmente, non supera le 350 Kcal per 100 g grazie agli ingredienti che mantengono un buon grado di umidità anche dopo la cottura.
Abbinamento con: Vini Ideali
Prosecco di Conegliano DOC
Carpenè Malvolti
Menù Ideale: abbinamento con
Frittata provenzale
Vedi tutte
Cerca tra le ricette
Portata
Parola chiave
Trova
 
 
iscriviti al luogo ideale club