Iper la grande i
Facebook Twitter Youtube
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a LuogoidealeClub
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
vetrina percorsi

Convenzioni

Percorsi
Piccola, grande Lucca
vedi tutti
Lucca è come una donna bella, bellissima, piena di garbo e raffinatezza. Una donna dall'indole tranquilla e riservata, che della discrezione ha fatto un punto di forza, lasciando a chi la visita il piacere di scoprirla a poco a poco, assaporando in ogni angolo un pezzetto della sua storia e delle sue virtù. A offrirne il primo colpo d'occhio sono le Mura cinquecentesche, alte, possenti, perfettamente conservate, intervallate da porte e baluardi maestosi. Sono uno dei ritrovi preferiti dai lucchesi, involucro spettacolare di un centro storico che non è da meno, mosso da strade e piazze con torri medievali, palazzi e chiese di tutte le epoche, giardini segreti, caffè che trasudano storia e botteghe che hanno vinto la sfida della globalizzazione. Lucca è una piccola patria del viver bene, dolce e invitante in tutte le stagioni, ma soprattutto in autunno, complici i sentori dell'olio nuovo, i profumi del vino novello delle colline di Montecarlo, gli eventi gastronomici che celebrano una terra dai prodotti unici. Con rassegne culturali di respiro internazionale, come "Lucca Comics&Games" e "Lucca Digital Photo Fest". E con un evento che i lucchesi hanno atteso con trepidazione: la riapertura, dopo anni di restauri, della Casa-Museo di Giacomo Puccini, nel cuore della città, piena di cimeli e ricordi del Maestro, che qui nacque e visse gli anni della formazione musicale. Si può partire da piazza Napoleone, ampia e ariosa nel suo impianto ottocentesco, bordata di platani e resa vivace da una giostrina coi cavallini dipinti per il divertimento dei più piccoli. Sul lato ovest, ospita il Palazzo Ducale, già residenza di Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone, col suo bel gioco di cortili e sale riccamente decorate. Puntando a est, verso il tratto meridionale delle Mura, si arriva in pochi minuti alla Cattedrale di San Martino, il monumento religioso più imponente, dedicata al patrono della città, bellissima nelle sue linee romaniche, messe in risalto da un grande portico e dal gioco degli innumerevoli archetti sulla facciata. Gli interni, avvolti nella penombra, sono a tre navate e sprigionano un fascino magnetico, complice la presenza di tesori artistici, come il Sarcofago in marmo bianco di Carrara con le spoglie della nobildonna Ilaria del Carretto, opera di Jacopo della Quercia (1406), che incanta i visitatori per la dolcezza della posa dormiente, la ricchezza dell'abito funebre, i decori del catafalco. O come il Tempietto del Volto Santo di Matteo Civitali (1484), con un grande Crocefisso ligneo dai tratti forti, quasi primitivi, scolpito tra l'XI e il XIII secolo, a imitazione, forse, di un più antico modello orientale. Percorrendo via del Battistero in direzione nord-ovest, si arriva velocemente a un'altra delle chiese simbolo di Lucca, San Michele in Foro, in candido calcare, che inonda la sua piazza di una luce calda e diffusa. La facciata, metà romanica e metà gotica, costringe tutti naso all'insù per ammirare la grande statua in bronzo di San Michele Arcangelo nell'atto di uccidere un drago.
condividi su:
Sfoglia l'articolo
Sfoglia l'articolo  
Cerca
cerca
Altri Percorsi Vedi tutti
La transumanza
I signori degli agnelli
Sulle tracce della transumanza che, all'inizio dell'estate, vedeva le greggi migrare lungo i tratturi...
La Romagna
Romagna insolita
Le spiagge si svuotano e la riviera riconquista i ritmi sornioni tipici dell'inverno, quando riesce...
Friuli Venezia Giulia
Sapore di mare e di terra
Alla scoperta di due facce belle e golose del Friuli Venezia Giulia, in un viaggio che parte dalle lagune...
Viaggi
Assaggio d’Irlanda
Un breve viaggio che parte da Dublino e si snoda verso sud, fino a Kinsale, la più antica città del...
Sapori
Lo scrigno magico
Le noci
Lo scrigno magico
Se ne sta nascosta nel guscio legnoso che la racchiude come un piccolo tesoro. Per fortuna facilmente...
Passioni
Dimmi di che colore sei
Il regalo
Dimmi di che colore sei
...e ti dirò qual è il regalo che ti farà felice. Ovvero, guida semiseria alla caccia al pensiero giusto...
 
iscriviti al luogo ideale club